Comune di Padru

Iniziative territoriali e urbanistiche

Documento senza titolo

Iniziative Territoriali e Urbanistiche

 

La Valorizzazione di Monte Nieddu

Lo sviluppo sarà rivolto, in particolare, alla valorizzazione di tutte le nostre risorse ambientali e paesaggistiche, con particolare riferimento a Monte Nieddu.
La risorsa Monte Nieddu è sicuramente la grande scommessa per il futuro economico del Comune di Padru.

La strada turistica Padru-Monte Nieddu sembrava per tutti un sogno, ed invece è oggi una stupenda realtà.
Ora imprenditori seri guardano con particolare interesse a Monte Nieddu.
Con i fondi stanziati dalla Comunità Europea saranno realizzati i camminamenti verso la vetta di Monte Nieddu e alcune strutture turistiche.
Lo sviluppo urbanistico di Monte Nieddu sarà attentamente programmato con un piano particolareggiato che sarà predisposto dal Comune.
   
Le Infrastrutture del Comune
Saranno ultimate le poche infrastrutture che ancora debbono essere realizzate. Ormai l'intero Comune è dotato di ogni servizio civile, mentre continua la realizzazione delle opere relative al verde pubblico attrezzato e al decoro urbano, compresi i tre parchi comunali di Padru e Cuzzola.

Il nostro territorio è definito da tutti ormai un vero e proprio giardino, e questo è, ovviamente, un riconoscimento del quale siamo molto orgogliosi.

La viabilità, è migliorata notevolmente e continuerà a migliorare nei prossimi anni.
Un grosso impegno si è concentrato sulla viabilità e l'elettrificazione rurale.

L'approvvigionamento idrico è stato affrontato con grande determinazione. Sono stati riappaltati i lavori per l'adduzione dell'acquedotto del Liscia, che servirà tutte le frazioni. Inoltre sono stati finanziati i lavori per l'ammodernamento dell'acquedotto di Monte Nieddu, che continua ad alimentare la popolazione di Padru.

   
La Valorizzazione del territorio di Santu Miali.
Ha recentemente preso il via il progetto di valorizzazione dell'area archeologica di Santu Miali .
Sarà una grande occasione per riscoprire la storia con l'impegno dei giovani del luogo.
   
Recupero e valorizzazione degli stazzi disabitati.
Il recupero e la valorizzazione dei nostri stazzi disabitati .
Lo studio del piano particolareggiato degli architetti Giovanni Pigozzi e Antonella Falchi (nostra concittadina) è stato approvato all'unanimità dal Consiglio Comunale ed illustrato nel corso di un convegno alla presenza delle scuole, dei Sindaci del territorio e del Governo Regionale.
L'Assessore regionale all'Agricoltura, Antonello Usai, si è impegnato a sostenere la richiesta dell'amministrazione comunale di un finanziamento di 7 miliardi e mezzo con i fondi strutturali della Comunità Europea.